Coronavirus Aprilia, l’appello del Sindaco Terra e del Dott. Rossi.

Emergenza Covid ad Aprilia: il Sindaco Terra e il Dott. Belardino Rossi ai cittadini: “Evitate visite a casa di parenti e amici”.

Nella giornata di ieri si è tenuto un collegamento dal Comune di Aprilia con il Sindaco Terra e il Dott. Belardino Rossi, direttore della Asl. L’evento si è reso necessario a seguito della grande crescita di casi nelle ultime settimane in città:

“Oggi il virus si trasmette a casa quando ci si incontra tra parenti, amici, fidanzati. Purtroppo in questo momento bisogna evitare queste situazioni. Il problema, in questo momento, non sono i luoghi di lavoro ma i rapporti famigliari. È una triste verità che però non possiamo sottacere. Dobbiamo ridurre i rapporti e praticare il distanziamento sociale. Il grande problema sono gli asintomatici. Persone che stanno bene ma che trasmettono ugualmente il virus. È bene chiarirlo: si è infettanti anche senza sintomi. Per questo è fondamentale la prevenzione con il distanziamento sociale. I tamponi vanno fatti solo dopo che sono passati dieci giorni dal contatto con il positivo. Farlo prima è assolutamente inutile. Se si è sintomatici non bisogna andare al pronto soccorso ma restare a casa ed in contatto col proprio medico di base che vi dirà come comportarvi in caso di peggioramento”.

Queste le parole del direttore della Asl. Poi ha preso parola il Sindaco:

“Questa seconda ondata è peggio della prima. Stiamo affrontando una situazione di criticità maggiore. I numeri sono lì a testimoniarlo. Sia ad Aprilia che in provincia di Latina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *