L’Aprilia Calcio trova l’ostacolo Gaeta sulla sua strada

Le rondinelle di mister Venturi in casa del Gaeta per continuare a sognare in grande

Trasferta importante per l’Aprilia (52 punti), che in casa del Gaeta (24 punti) cercherà di portare a casa una vittoria d’oro in vista della sfida alla capolista della prossima settimana.

Mister Mauro Venturi è consapevole della difficoltà dell’impegno, visto l’estremo bisogno di punti del Gaeta:

Sarà una partita difficile, per entrambe una battuta d’arresto in questo momento della stagione potrebbe essere quasi fatale.

Fermarsi ora comprometterebbe la corsa all’obiettivo, sia per noi che per loro.

Li stiamo studiando e abbiamo visto che le cinque sconfitte consecutive da cui vengono non sono affatto meritate.

Noi dobbiamo essere pronti ad affrontare una squadra che ha tanti punti di forza.

Ci vorrà una partita praticamente perfetta per tornare a casa con i tre punti”.

Il tecnico delle rondinelle predica massima concentrazione sulla gara che si dovrà affrontare domani:

“Nel calcio non è mai deciso nulla fino alla fine del campionato.

Però non dobbiamo farci distrarre dalla sfida che verrà.

Manca più di una settimana alla gara con il Cassino.

Se non vinceremo con il Gaeta la gara del “Quinto Ricci” sarà solo una tappa per il secondo posto.

La partita più difficile, oggi come oggi, non è con il Cassino ma con il Gaeta”.

Lo spogliatoio è consapevole dei pericoli che si nascondono dietro queste sfide.

A confermarlo è uno dei più esperti, Mirko Mancini:

Giocare contro squadre che cercano la salvezza non è mai facile.

Quando hai l’acqua alla gola metti in campo qualcosa in più.

Noi stiamo facendo qualcosa di grande in questo campionato, vogliamo continuare a sognare in grande.

Per questo motivo ce la metteremo sempre tutta, da qui alla fine della stagione.

A partire, ovviamente, dalla gara di domani”.

Cristiano Bussi sconterà contro il Gaeta l’unica giornata di squalifica inflittagli dal giudice sportivo.

di Anna Catalano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *