Aprilia, il Consiglio Comunale dichiara l’emergenza climatica.

Il Consiglio Comunale ha dato l’ok alla mozione dichiarante lo stato di emergenza climatica. Voto positivo all’unanimità anche per gli altri punti.

E’ stato il Consigliere Davide Zingaretti il primo a prendere la parola durante il Consiglio Comunale, svoltosi questo pomeriggio in Aula Consiliare ad Aprilia. Zingaretti ha letto e presentato la mozione per dichiarare lo stato di emergenza climatica. 

Il giovane Consigliere ha spiegato la duplice utilità della mozione, quella simbolica e l’altra pratica, volta a migliorare le iniziative di sensibilizzazione della cittadinanza a tematiche quali la raccolta differenziata, le energie rinnovabili e la riduzione dell’alimentazione dei gas serra:

“E’ importante continuare con atti di sensibilizzazione, come quelli svolti il 15 marzo e 24 maggio, i cosiddetti “Friday 4 Future” (lanciati dal fenomeno di Greta Thunberg,, oppure incontri con i cittadini per evitare sprechi e ridurre l’inquinamento dell’ambiente. Ambiente che, come stiamo vedendo, negli ultimi tempi è uno degli argomenti più trattati a livello mondiale.”

La mozione, votata a fine Consiglio, è stata approvata e firmata all’unanimità.

Unanimità che si è ripetuta anche per quanto concerne gli altri tre punti all’ordine del giorno. Il secondo punto riguardava l’abrogazione del regolamento comunale per il funzionamento della Fucina Musicale. A presentare la proposta sono stati l’Assessore Elvis Martino e il Consigliere Federico Cola:

Abrogare questo regolamento permette di accedere ad un nuovo bando di concessione della struttura. In commissione abbiamo valutato in punti di forza del bando di concessione, che prevede sgravi fino al 60%, del monte ore che verranno utilizzate a carattere giovanile, la gestione dell’Original Music” ha spiegato Martino.

“La strada che stiamo per percorrere sia quella migliore. Abbiamo utilizzato un canone ridotto del 60%, per salvaguardare le esigenze delle associazioni, c’è la possibilità di coinvolgere gli istituti scolastici grazie agli ‘open days’, accesso ai servizi per i giovani a tariffe agevolate. Fino a poco fa ad Aprilia non c’era una sala di registrazione che, nonostante il progredire della tecnologia, sarebbe un servizio notevole per la città”, ha concluso Cola.

Votazione positiva anche per i restanti due punti: Approvazione del regolamento del servizio di trasporto scolastico e approvazione del regolamento per la gestione e l’utilizzo dei veicoli comunali.

F.Z.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *