È Mammucari il nuovo segretario del PD di Aprilia

Le  dichiarazioni del neoletto segretario

“Un lavoro difficile ma al tempo stesso emozionante con la prospettiva di raggiungere l’obiettivo di arrivare alla giuda della nostra città” – è quanto afferma il neoeletto Segretario Comunale del Partito Democratico Alessandro Mammucari. Dopo il Congresso cittadino dell’11 maggio scorso che ha eletto i delegati dell’Unione Comunale, chiamati in prima convocazione ad eleggere il nuovo segretario, era stata la lista  “Percorso democratico” a vincere.  Con molta probabilità la scelta sarebbe ricaduta sulla figura del commercialista 34enne Alessandro Mammuccari. Ora è ufficialmente al timone del partito.

“L’Unione Comunale dovrà continuare il grande rinnovamento d’indirizzi e di comportamenti politici avviato con l’elezione di Marco Sacchetti e Tiziano Anderlini alla giuda dei due circoli Aprilia Borghi e Aprilia Centro. Dobbiamo costruire un partito che guarda al futuro e sappia capire le nuove risposte da dare alla città, quale percorso dare allo sviluppo sociale, economico di una realtà che si pone tra le più grandi della Regione Lazio”-spiega Mammucari.

giovannini-mammucari-tomassetti_nnsgmw

“Il Partito Democratico che costruiremo dovrà essere aperto ed accogliere le idee e le proposte provenienti dalla società civile, dovrà fare i conti con tutte le organizzazioni interne alla società che in passato hanno rivolto lo sguardo altrove relegando il partito ad un ruolo marginale. Un partito che abbia chiare le scelte da compiere sia da un punto di vista politico che amministrativo e che sappia valorizzare le singole esperienze al di là delle correnti di appartenenza e formare la classe dirigente del partito locale. E lo può fare discutendo sulle idee, operando per la coesione, esprimendo dei sentimenti, ponendosi in modo accogliente nei confronti delle idee, delle proposte e del dibattito che attraversa il territorio, fare rete con tutte le espressioni organizzate della società, deve essere promotore del merito a tutti i livelli e attento a tutti, dai giovani alle persone in età avanzata, per mettere a frutto tutte le loro potenzialità, rispettare i principi democratici stabiliti dallo Statuto, essere rispettoso delle decisioni assunte democraticamente negli organi del partito da rendere più snelli ed efficienti.”

“Ne maggioranze e ne minoranze, bensì una collettività che sappia, partendo da differenti punti di vista, arrivare ad un sintesi condivisa che non dovrà mai essere la dittatura della maggioranza sulla minoranza, ma una decisione frutto di un percorso condiviso e pertanto democratico. Essere quindi capace di valorizzare le singole persone al di là delle correnti di appartenenza e di formare la classe dirigente del partito. Capire come costruire una coalizione in grado di vincere le prossime elezioni comunali realizzando quella sintesi possibile tra un centro sinistra di governo e quei fenomeni civici più vicini al nostro sentire e che dal 2009 sono insieme ad altri alla giuda della nostra città. Non una somma di partiti e liste, ma un progetto per la città che sappia accompagnare Aprilia nel prossimo futuro, una costituente di idee che sappia coinvolgere le migliori energie.”

“In qualità di nuovo Segretario dell’Unione Comunale del Partito Democratico – conclude Mammucari –  intendo ringraziare tutti i membri del nuovo direttivo comunale che rappresentano il cuore decisionale del nostro partito nel prossimo triennio.”

Melania Limongelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *