Europee, Vulcano : “De Meo scelta giusta per portarci in Europa”.

Domenico Vulcano interviene sulla visita ad Aprilia del candidato alle Elezioni Europee Salvatore De Meo: “Sempre più convinti e motivati nel sostenerlo”.

Salvatore De Meo, sindaco di Fondi e candidato di Forza Italia alle prossime Elezioni Europee del 26 maggio, nella giornata di oggi è tornato ad Aprilia per visitare nuovamente il territorio, in modo di identificare le sue opportunità di lavoro e di approfondire quella che è la realtà sociale.

In particolar modo, De Meo ha potuto interfacciarsi con i rappresentanti delle periferie e dei nuclei spontanei in attesa di risanamento igienico-sanitario.

Il Consigliere provinciale e comunale di Aprilia Domenico Vulcano è intervenuto in una nota per sottolineare il lavoro del candidato, la sua vasta conoscenza del territorio pontino e per rinnovare il suo appoggio alle elezioni e la stima nei suoi confronti:

Nella consapevolezza, una volta eletto, di dover rappresentare un vasto e complesso territorio della penisola italiana che va dal Tirreno all’Adriatico, l’amico Salvatore De Meo ha dimostrato un metodo di lavoro e un approccio verso la conoscenza delle realtà locali, frutto della sua esperienza positiva, da nove anni, alla guida dell’Amministrazione comunale di Fondi. Ed anche per questo siamo sempre più convinti e motivati nel sostenerlo in questa corsa verso uno scranno nel Parlamento Europeo, già conoscendo bene la sua passione civile e le sue capacità di amministratore. Sappiamo che con De Meo abbiamo fatto la scelta giusta per portare la nostra Città e l’Agro pontino in Europa, con i suoi problemi ma anche con le sue enormi potenzialità ancora inespresse.  Il fatto, poi, che abbia scelto di dedicare così tanto tempo alla Città di Aprilia nei giorni scorsi e in questa ultima settimana decisiva di campagna elettorale, bene rappresenta la sua ferma volontà di rappresentare la nostra comunità e quella pontina in generale nell’alto contesto politico europeo. Aprilia ha bisogno di Europa. Alla nostra Città servono interlocutori europei che sappiano indirizzarci verso contributi, finanziamenti ed opportunità.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *