Città turistiche a misura di bambino, otto Bandiere Verdi in provincia di Latina

La provincia di Latina guida l’intera regione nella speciale classifica dell’accoglienza turistica per famiglie con bambini.

Sono state assegnate anche quest’anno le Bandiere Verdi alle Città turistiche a misura di bambino, iniziativa curata dal mensile specializzato Ok-Salute su indicazioni dei pediatri di tutta Italia. Non certo a sorpresa, ma quale conferma delle politiche per il turismo portate avanti soprattuto nel sud-pontino, in provincia di Latina ci sono addirittura otto Comuni che nel 2019 potranno fregiarsi della Bandiera Verde, lasciando tra l’altro al resto della regione Lazio solo le briciole.

Tra le 140 città italiane insignite della Bandiera Verde (a cui si aggiungono due in Spagna), figurano infatti dieci “premiate” nel Lazio: in provincia di Latina possiamo contare le spiagge di Formia, Gaeta, Lido di Latina, Sabaudia, San Felice Circeo, Sperlonga, Terracina e Ventotene-Cala Nave (nella foto). A chiudere il quadro laziale poi vanno aggiunte la vicina Anzio in provincia di Roma e la viterbese Montalto di Castro.

Cosa vuol dire per una famiglia trascorrere un periodo di vacanza in una Città dalla Bandiera Verde? Significa avere maggiori possibilità di trovare ambienti adeguati ad ospitare minori (da zero a 18 anni): non solo spiagge naturalmente caratterizzate da fondali bassi e acque chiare e pulite, ma anche da servizi e strutture come parchi pubblici ed aree verdi attrezzate, passando per spazi destinati all’allattamento o al cambio del pannolino, presenza di squadre di soccorritori e bagnini per ogni eventualità, arenili molti ampi e dotati di ombrelloni e attrezzature per i più piccoli.

Insomma, sembra che la provincia di Latina stia vedendo ripagati i suoi sforzi per incremento il flusso turistico estivo.

G.Z.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *