Degrado in via Respighi

I residenti del Quartiere Primo alzano la voce in merito allo stato di via Respighi, che si staglia dal Pallone Tensostatico alla Chiesa di San Pietro e Paolo

Respighi

Un percorso che diventa, in pratica, uno slalom tra escrementi ed erbacce: questa la descrizione fornita da coloro che, giornalmente, attraversano da pedoni questo tratto di via Ottorino Respighi. Via che parte dalla Chiesa di Ss. Pietro e Paolo sino al Pallone Tensostatico dove è di casa la Virtus Basket Aprilia.

Non solo erbacce ed escrementi: a tutto questo, infatti, si aggiunge anche la segnaletica di senso unico pericolante, con un rischio non da poco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *