‘Il Bosco Urbano’ per un Aprilia più green: inaugurata una nuova area verde

L’Associazione ‘Il Bosco Urbano’ ha ufficialmente inaugurato un’area verde nei pressi di via Mascagni, pulita e messa a disposizione degli apriliani.

L’Associazione ambientalista ‘Il Bosco Urbano’ di Aprilia ha inaugurato, nella giornata di sabato 30 novembre, un’area verde presa in manutenzione dal Comune. L’area, situata nei pressi di via Mascagni, ha ricevuto opere di pulizia e riqualificazione da parte dei membri dell’Associazione e, durante la giornata di apertura, si è proceduto anche alla piantumazione di diversi alberi da frutto (pesche, prugne e limoni).

Presenti per tutta la durata dell’evento anche l’Assessora Luana Caporaso, l’Assessora Michela Biolcati Rinaldi e il Consigliere Comunale Davide Zingaretti, ai quali ‘Il Bosco Urbano’ esprime i più sentiti ringraziamenti.

Non nasconde la soddisfazione e l’orgoglio il Presidente Omar De Filippis, che ha voluto ribadire le motivazioni che hanno spinto l’Associazione ad intraprendere questo percorso:

«Quello che oggi stiamo restituendo alle persone è un servizio importante, un’area verde pulita, non inquinata, che dona frutta (kaki, albicocche, uva, nespole, fichi, ed ora anche limoni prugne e pesche), un rifugio per gli animali selvatici e per gli insetti impollinatori, che offre decoro e rinfresco, favorisce l’aumento dei rapporti fra le persone e che migliora la vita sociale delle persone, favorisce la riduzione dei crimini e degli atti vandalici, aumenta l’educazione ed il rispetto verso il prossimo, migliora la salute mentale e fisica, riduce il calore nelle abitazioni e negli spazi aperti, limita i consumi di energia, diminuisce le nostre spese e riduce l’inquinamento e gli effetti delle bombe d’acqua improvvise.

Tutti benefici che se decideremo un giorno di aumentare il numero, le dimensioni e la qualità delle aree verdi e del verde in genere, saranno ancor più evidenti. Invitiamo quindi le persone a vivere maggiormente gli spazi aperti, allontanandosi quando possibile dal traffico veicolare e dai pensieri di tutti i giorni affinché possano comprendere questi vantaggi»

F.Z.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *