Rete dei Cittadini: “Scuole apriliane ripartite in sicurezza”.

L’applauso de La Rete dei Cittadini alla ripartenza delle scuole apriliane: lavoro eccellente, nessuna criticità e sicurezza garantita per tutti.

“La Rete dei Cittadini per Aprilia coglie la ripartenza delle scuole apriliane con un plauso al lavoro svolto in questi mesi. Non ci sono state criticità particolari grazie alla sinergia tra l’amministrazione comunale e le dirigenze scolastiche. Oltre a condividere la lettera rivolta agli studenti di Aprilia del nostro Sindaco e del nostro assessore alla cultura Elvis Martino, volevamo porre l’attenzione su alcune azioni messe in campo riguardo l’emergenza covid per rassicurare la cittadinanza. In particolare tutti i plessi scolastici di competenza comunale sono stati sanificati, i banchi monoposto ( acquistati 3640 pezzi per un costo di 121 mila euro) che garantiscono maggiore distanziamento sono stati sistemati per tempo e si sono create nuove aule più grandi in base alle necessità espresse dai singoli plessi. Misure di sicurezza straordinarie sono state prese sia per i trasporti che per le mense scolastiche. Tutto questo lavoro fa sì che la scuola sia un luogo di lavoro sicuro, per gli alunni e per tutto il personale scolastico, dove però non si rinuncia alla socializzazione e alle relazioni umane. Ringraziamo tutti i dirigenti scolastici, gli insegnanti, gli assistenti amministrativi e i collaboratori scolastici che hanno lavorato senza sosta per arrivare pronti a questo appuntamento che quest’anno si preannuncia molto particolare e anomalo. Una menzione speciale va alla protezione civile che ha supportato, con la sua immancabile collaborazione, questa ripartenza. Infine vorremmo ringraziare i genitori degli alunni che pur non avendo potere decisionale nella macchina organizzativa della scuola, sono un anello indispensabile e irrinunciabile della catena che compone questa fondamentale istituzione. A loro vogliamo lanciare un appello: sensibilizziamo i nostri figli studenti al rispetto delle norme perché se ognuno farà la propria parte scongiureremo future sospensioni delle attività. Buon anno scolastico a tutti.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *