Un ragazzo Apriliano ha partecipato ai campionati nazionali individuali di atletica.

 Campionati Nazionali Individuali: nella categoria “Promesse” Mattia Rinaldi, ragazzo apriliano alla sua quinta partecipazione.

 

Nei giorni 18, 19 e 20 settembre, presso lo stadio “Zecchini” di Grosseto, si disputeranno i Campionati Nazionali Individuali su pista Juniores e Promesse di Atletica Leggera, anche quest’anno un apriliano parteciperà alla manifestazione iridata, Mattia Rinaldi, nella categoria Promesse, si presenterà sui blocchi di partenza dei 400 metri piani, sarà alla sua quinta partecipazione consecutiva.

Mattia è un atleta che nel  2013 ha mosso i primi passi di corsa nella Runforever Aprilia, nel 2016 la sua prima partecipazione da Allievo ai Nazionali di Jesolo correndo i 400 metri in 51”65. Nel 2017, la sua seconda partecipazione da Allievo ai Nazionali di Rieti, dove, con un eccellente tempo di 49”03 conquista un terzo posto assoluto sul giro di pista, ma è il 2018 l’anno in cui Mattia, alla sua terza partecipazione ai Campionati Nazionali di Agropoli, nella categoria Juniores, ottiene il suo miglior tempo sulla distanza dei 400 metri, un esaltante 48”64 che lo piazza al quarto posto assoluto. Gli ottimi risultati ottenuti dal velocista apriliano, gli permettono il passaggio all’Atletica Studentesca Rieti Andrea Milardi, Società tra le prime in Italia, fucina di campioni e promesse dell’atletica leggera, opportunità che gli consente di fare anche alcune esperienze all’estero, come la partecipazione alla Coppa Campioni per Club a Tampere in Finlandia.


Il 2019, alla quarta partecipazione ai Campionati Nazionali Juniores di Rieti, Mattia eguaglia il suo primato sui 400 metri e con 48”64, si posiziona al quarto posto assoluto in Italia nella sua categoria, ma è nella staffetta 4×400 che ottiene il titolo di Campione Nazionale, salendo sul gradino più alto insieme ai sui compagni di squadra. Nel 2020 il suo passaggio alla Società toscana Atletica Firenze Marathon S.S., che gli consente un ulteriore salto di qualità in quanto è considerato sempre più atleta di interesse nazionale, ma come sappiamo quest’anno purtroppo è stata una stagione particolare per tutti, anche per lui, l’Università lontano da casa, lo stop forzato a causa della pandemia, la ripresa incostante caratterizzata da piccoli infortuni, tutto ciò non gli ha permesso una preparazione adeguata a questi imminenti Campionati Nazionali di Grosseto, ma siamo sicuri e convinti che Mattia, anche in questa occasione, tirerà fuori i suoi migliori artigli per conquistare prestigiosi risultati come ha sempre fatto, un grosso IN BOCCA AL LUPO a Mattia, noi saremo sempre al suo fianco.”

Chiara Ruocco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *