Apertura scuole dopo referendum: la Regione Lazio dice no.

Presa di posizione netta della Regione Lazio, che rifiuta la richiesta di alcuni sindaci che chiedevano il rinvio dell’apertura delle scuole.

La Regione Lazio fa muro contro la richiesta di alcuni sindaci: le scuole riapriranno il 14 settembre come da prassi. Respinta, dunque, la proposta, appoggiata e sostenuta anche da tanti genitori, che voleva il rinvio dell’apertura delle scuole a dopo il referendum del 20 e 21 settembre.

Le autorità affermano che verranno prese tutte le misure di sicurezza del caso e che saranno svolte le operazioni di sanificazione degli spazi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *