Covid-19, bandiere a mezz’asta e minuto di silenzio: le parole di Vulcano.

Il commento del Consigliere Comunale e Provinciale Domenico Vulcano sull’iniziativa in ricordo delle vittime del Coronavirus.

Anche la città di Latina ha aderito all’iniziativa messa in atto oggi alle 12, che prevedeva l’esposizione a mezz’asta della bandiera italiana e un minuto di silenzio in ricordo delle vittime del Coronavirus. Presente anche il Consigliere Vulcano, che ha commentato così:

“Bandiere italiane a mezz’asta e un minuto di silenzio e raccoglimento per ricordare chi ha perso la vita a causa del coronavirus e per abbracciare idealmente i loro familiari e i loro cari colpiti dalla grave perdita.

Questa mattina la Provincia di Latina, presieduta da Carlo Medici e di cui mi onoro di far parte in qualità di Presidente della Commissione Sviluppo e Tutela del Territorio, aderisce all’iniziativa promossa dall’Upi (Unione Province d’Italia), esponendo le bandiere a mezz’asta e invitando tutti i cittadini dalla propria abitazione e tutti gli operatori pubblici e privati, al lavoro per garantire i servizi essenziali, di fermarsi a mezzogiorno per un minuto di silenzio e partecipazione al cordoglio nazionale.

Come ricordato dal nostro Presidente della Repubblica Sergio Mattarella, “il dolore del distacco è stato ingigantito dalla sofferenza di non poter essere loro vicini e dalla tristezza dell’impossibilità di celebrare, come dovuto, il commiato dalle comunità di cui erano parte. Comunità che sono duramente impoverite dalla loro scomparsa”. Anche per questo, il piccolo gesto simbolico delle Province d’Italia assume un significato di grande unità nazionale e coesione del popolo italiano.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *