Un bando per combattere la povertà

Tre milioni per combattere le povertà estreme: il bando rivolto alle associazioni di volontariato. Il termine per la presentazione dei progetti è fissato per il 24 Ottobre.

Tre milioni per combattere le povertà estreme e sostenere a chi si trova in una condizione di marginalità sociale: al via il Bando contro la Povertà 2016 della Regione Lazio rivolto alle iniziative delle associazioni di volontariato e delle organizzazioni del Terzo settore. Ai progetti vincitori verrà assegnato un finanziamento che potrà andare da un minimo di 30mila euro fino a 150mila.

Quali sono le categorie di servizi ammesse al bando? Distribuzione di pacchi viveri e indumenti, mense sociali, servizi di emporio e banchi alimentari e farmaceutici, centri di ascolto e di pronto intervento sociale, unità mobili di strada e servizi di accoglienza notturna o diurna.

All’avviso pubblico possono partecipare: le organizzazioni di volontariato, le associazioni di promozione sociale, le cooperative e le imprese sociali, le fondazioni, gli istituti di patronato e assistenza sociale e gli enti religiosi.

Nel 2014 finanziati 76 progetti in tutto il Lazio. Già in cantiere un terzo avviso pubblico per il 2017, per il quale sono stati già stanziati altri 2 milioni.

Il termine per la presentazione dei progetti è fissato al 24 ottobre prossimo. Per tutte le informazioni e la modulistica vai qui.

“Dare risposte concrete a chi si trova in una condizione di povertà estrema è una priorità assoluta”, lo ha detto Rita Visini, assessore alle Politiche sociali: il piano strategico della Regione Lazio per l’inclusione sociale prevede complessivamente un investimento di 112 milioni per la lotta alla povertà: questo bando è un primo tassello del nostro progetto e ci mette in condizione di far fronte ai fenomeni più drammatici di marginalità sociale, dai senza dimora fino a chi non riesce ad alimentarsi in maniera dignitosa”- ha detto ancora Visini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *